Provisioning dei telefoni

Suggerimento

Fare riferimento a Migrazione a Tancredi e a Provisioning dei telefoni (obsoleto) per la versione precedente.

Cosa significa Provisioning? Provisioning è configurare i telefoni in modalità automatica limitando al massimo le operazioni necessarie.

Configurazione di NethVoice

Operazioni da compiere su NethVoice:

  1. Identificazione dei telefoni

  2. Associazione dei telefoni agli utenti

Identificazione dei telefoni

L'indirizzo MAC è alla base del Provisioning di NethVoice in quanto identifica il telefono in maniera univoca.

L'inserimento dell'indirizzo MAC dei telefoni non richiede il collegamento del telefono alla rete. È infatti possibile inserire i MAC address di telefoni ancora imballati.

In ogni caso l'inserimento degli indirizzi MAC dei telefoni può avvenire con le seguenti modalità:

  • Digitare o copiare l'indirizzo MAC da un foglio di calcolo, fattura o altro documento

  • Scansionare le reti locali alla ricerca di apparati telefonici supportati, già accesi e collegati in rete

  • Scansionare il codice a barre dell'indirizzo MAC del telefono tramite app per smartphone "Scan & Play"

Associazione dei telefoni agli utenti

La configurazione di un telefono è completa quando questo viene associato ad un utente.

Ad ogni utente possono essere associati al massimo 8 dispositivi telefonici.

NethVoice assegna ad ogni dispositivo associato all'utente una numerazione progressiva con il criterio seguente:

  • Interno Principale - telefono principale, per esempio 201

  • 91+Interno Principale - telefono 2, per esempio 91201

  • 92+Interno Principale - telefono 3, per esempio 92201

  • ...

Tuttavia dal punto di vista degli utenti, l'Interno Principale è l'unico numero importante da ricordare.

Azioni da compiere sui telefoni

Nota

Consideriamo al primo avvio i telefoni nuovi, appena tolti dalla scatola, o che hanno subito il ripristino dei valori di fabbrica e non sono mai stati avviati.

I telefoni al primo avvio sono già in grado di raggiungere NethVoice per ottenere la propria configurazione secondo i metodi supportati.

L'unica azione da compiere in questi casi è collegare il cavo Ethernet con PoE (Power over Ethernet) al telefono. Qualora PoE non fosse disponibile sarà necessario collegare anche il cavo di alimentazione del telefono.

Avvertimento

Verificare la compatibilità dei telefoni con i metodi di provisioning supportati. Leggere attentamente le sezioni seguenti

Nel caso un telefono sia già usato è possibile predisporlo all'associazione con NethVoice tramite le procedure di aggiornamento del firmware e di ripristino dei valori di fabbrica. Entrambe le procedure sono disponibili tramite l'interfaccia web di amministrazione del telefono.

Metodi di provisioning

I telefoni possono accedere alla propria configurazione mediante i protocolli standard del web, HTTP o HTTPS (porta TCP 80 o 443).

Quando il MAC address del telefono è inserito in NethVoice viene generato un URL (indirizzo) di provisioning. Per esempio:

https://mio.centralino.cloud/provisioning/1234567890.1234/{mac}.cfg

Questo URL contiene un segreto (1234567890.1234 nell'esempio) che autentica ed identifica il dispositivo che ne farà uso.

Per ottenere l'URL di provisioning il telefono al primo avvio può utilizzare due metodi, RPS e DHCP.

Il metodo RPS (Redirect & Provisioning Service) prevede l'inserimento dell'URL di provisioning nel sito web del produttore del telefono. NethVoice è in grado di effettuare questo inserimento automaticamente. Appena acceso il telefono al primo avvio cerca di contattare il sito del produttore per ottenere l'URL di provisioning.

Il metodo DHCP si basa sulla configurazione di OPTION 66 del protocollo DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol) in maniera specifica per ogni marca di telefono. Se NethVoice svolge il ruolo di DHCP server della rete a cui sono collegati i telefoni le impostazioni necessarie per raggiungere l'URL di provisioning sono già configurate. In caso contrario e qualora RPS non sia utilizzabile è necessario configurare il server DHCP di rete in maniera opportuna.

Nel caso né RPS né DHCP funzionino è possibile accedere all'interfaccia web di amministrazione del telefono ed immettere l'URL di provisioning manualmente. Ricordarsi di disattivare le altre modalità di provisioning, come DHCP e PNP.

L'URL di provisioning è visualizzato nell'interfaccia di amministrazione di NethVoice per ogni telefono, tramite il pulsante Info alla pagina Dispositivi > Telefoni.

In ogni caso, una volta ottenuto l'URL di provisioning, il telefono utilizza sempre questo per accedere alla propria configurazione su NethVoice.

Avvertimento

Fare riferimento alla sezione Compatibilità provisioning per ulteriori informazioni sul supporto dei produttori a RPS e DHCP

Specifiche della configurazione dei telefoni

Se si vuole modificare o personalizzare le impostazioni di telefoni configurati tramite il provisioning, accedere all'interfaccia web di amministrazione di NethVoice, modificando le impostazioni a livello di Default, Modello o di singolo telefono.

I parametri modificabili comprendono:

  • Lingua

  • Fuso orario

  • Formato data/ora

  • Toni

  • Password utente admin

  • Avviso di chiamata

  • Suoneria

  • Modalità di trasferimento

  • Rubrica LDAP

  • VLAN

  • Soft keys (Tasti del telefono sotto lo schermo)

  • Line keys (Tasti linea)

  • Exp keys  (Tasti linea dei moduli di espansione)

  • Screen Saver e Sfondo

Fare riferimento a Wizard prima configurazione per maggiori informazioni.

Avvertimento

Non cambiare le impostazioni dall'interfaccia di amministrazione del telefono.

Ad ogni riavvio il telefono riprende le configurazioni dall'URL provisioning. Eventuali modifiche eseguite dall'interfaccia di amministrazione del telefono andranno perse.

Nelle sezioni successive sono descritte alcune impostazioni fornite da NethVoice.

I telefoni provisionati aggiorneranno la loro configurazione automaticamente anche ad ogni cambio di stato (Disponibile, Non Disturbare, etc.) in NethCTI della utenza collegata per mantenere l'uniformità dello stato su tutti i dispositivi.

Questo aggironamento della configurazione non comporta alcun disservizio o riavvio del telefono.

Password di admin

L'interfaccia web di amministrazione del telefono è accessibile con nome utente admin e password generata casualmente durante l'installazione di NethVoice.

La password è disponibile nell'interfaccia di amministrazione di NethVoice, alla pagina Modelli > Impostazioni di default.

Aggiornamenti automatici

Il telefono contatta automaticamente tutte le notti NethVoice per aggiornare la propria configurazione. È possibile disabilitare del tutto l'aggiornamento automatico.

In ogni caso il telefono scarica la configurazione tutte le volte che viene riavviato.

Aggiornamento firmware

Il costruttore del telefono pubblica periodicamente nel proprio sito web gli aggiornamenti al firmware per i vari modelli dei propri telefoni.

È possibile distribuire il firmware aggiornato a tutti i telefoni di uno stesso modello oppure ad un singolo telefono. Il file del firmware ottenuto dal sito del costruttore va caricato tramite l'interfaccia di amministrazione di NethVoice rispettivamente in Modelli > Preferenze > Firmware oppure in Configurazione > Dispositivi associati > Modifica > Preferenze.

Il nome del file può contenere solo lettere, numeri e i simboli ._-().

I telefoni recepiscono l'aggiornamento secondo i tempi indicati in Aggiornamenti automatici.

Suggerimento

Quando i telefoni hanno recepito l'aggiornamento, deselezionare il file del firmware nell'interfaccia di NethVoice per ridurre il traffico di rete.

Elenco delle pagine web per il download del firmware:

Telefoni supportati

NethPhone

Versione FIRMWARE 2.0 o superiore

  • NP-X3

  • NP-X5

Fanvil

Versione FIRMWARE 2.0 o superiore

  • X1S, X1SP

  • X210

  • X3, X3S, X3SP, X3G, X3SG, X3U

  • X4, X4G, X4SG, X4U

  • X5S, X5U

  • X6, X6U

  • X7C

Yealink

Versione FIRMWARE 0.84 o superiore

  • T19(P) E2, T21(P) E2, T23P/G, T27G, T29G

  • T30/P, T31/P/G, T33P/G

  • T40P/G, T41P/S/U, T42G/S/U, T43U, T46G/S/U, T48G/S/U, T49G

  • T52S, T53/W/C, T54S/W, T56A, T57W, T58V/A/W, VP59

Snom

Versione FIRMWARE 8.7.5 o superiore

  • D120

  • D305, D315, D345, D375, D385

  • D710, D712, D715, D717, D725, D735, D745, D765, D785

Gigaset

Versione FIRMWARE 3.15.9 o superiore

  • Maxwell Basic, Maxwell 2, Maxwell 3, Maxwell 4

Sangoma

Versione FIRMWARE X.0.4.67 o superiore

  • S205, S206

  • S300, S305

  • S400, S405, S406

  • S500, S505

  • S700, S705

Compatibilità provisioning

La seguente tabella risassume i metodi di provisioning utilizzati da ogni produttore al primo avvio del telefono.

Metodi di provisioning per produttore

Produttore

Metodo primario

Metodo secondario

DHCP option

DHCP option value

NethPhone

RPS

DHCP

66

http://IP_CENTRALINO/provisioning/$mac.cfg

Fanvil

RPS

DHCP

66

http://IP_CENTRALINO/provisioning/$mac.cfg

Yealink

RPS

DHCP

66

http://IP_CENTRALINO/provisioning/$MAC.cfg

Snom

RPS

DHCP

66 e 67

http://IP_CENTRALINO e provisioning/{mac}.xml

Gigaset

DHCP 1

RPS

114

http://IP_CENTRALINO/provisioning/%MACD.xml

Sangoma

RPS 2

DHCP

66

http://IP_CENTRALINO/provisioning

1

Per i telefoni Gigaset assicurarsi che il server DHCP di rete, se diverso da NethVoice, non fornisca OPTION 66

2

Il servizio RPS di Sangoma non consente l'inserimento dell'URL di provisioning da NethVoice. Inserire l'URL di provisioning manualmente tramite il portale di Sangoma, o utilizzare il metodo DHCP.