Report

Il nuovo report unificato di NethVoice consente di utilizzare un'unica interfaccia web per consultare:

  • report code

  • report chiamate e costi (CDR, Call Detail Record)

Il report è accessibile all'indirizzo https://<server_name>/pbx-report. Ogni utente può accedere con le stesse credenziali utilizzate all'interno del NethCTI. Le tabelle e i grafici visualizzati saranno filtrati in base al profilo NethCTI associato all'utente. Accedendo con l'utente admin di NethVoice, sarà possibile visualizzare sempre tutti i dati.

Il report consente l'accesso solo ai dati storicizzati a partire dal giorno precedente, indietro fino alla data di primo utilizzo del centralino. Tutte le notti un processo elabora gli eventi della giornata e li rende disponibili per visualizzare grafici e tabelle. Quindi, al termine della prima installazione, è necessario attendere il giorno successivo per consultare il report.

È possibile installare il report direttamente dal Software Center selezionando il modulo chiamato Nethvoice report (beta).

Report code

Il report code mostra molteplici informazioni associate alle code del centralino, come ad esempio dati sugli agenti e sulle loro sessioni di lavoro, sulle performance delle code, sulle aree geografiche di provenienza delle chiamate e sulle durate dei tempi di attesa.

Il modulo si divide in varie sezioni che ricalcano in parte quelle presenti nel vecchio report code. Ulteriori sezioni sono accessibili dal menu laterale.

Le varie sezioni sono dotate di documentazione inline per spiegare le varie funzionalità.

Report chiamate & costi (CDR)

Il report CDR mostra informazioni aggregate e di dettaglio relative al registro chiamate. Oltre alla sezione Dashboard, che presenta alcuni grafici riepilogativi, sono presenti le seguenti sezioni:

  • Dati centralino: informazioni sulle chiamate in ingresso, in uscita e interne al centralino

  • Dati personali: informazioni sulle chiamate interne, ricevute, o effettuate dall'utente loggato

I grafici delle sezioni Dati centralino e Dati personali presentano la stessa struttura, mostrando:

  • un grafico riepilogativo espandibile che mostra dati sui totali e le durate delle chiamate

  • un registro chiamate tabellare che mostra numero sorgente, numero di destinazione, esito chiamata, durata e costo. Cliccando il pulsante Mostra dettagli è possibile visualizzare ulteriori dettagli di ciascuna chiamata

Una parte dei dati di questo report è consultabile anche sul vecchio report chiamate e da NethCTI.

La prima volta che si accede al report CDR, viene mostrata una finestra di dialogo che suggerisce di configurare i costi delle chiamate al fine di includerli nel report. Per ulteriori informazioni riguardo i costi delle chiamate si veda la sezione Impostazioni.

Le varie sezioni sono dotate di documentazione inline per spiegare le varie funzionalità.

Interfaccia utente

L'interfaccia utente è comune a report code e report CDR, ed è organizzata in tre aree principali:

  • menu laterale

  • filtri

  • grafici

Filtri

L'area dei filtri consente di configurare l'intervallo temporale e i parametri per generare il report della vista corrente. La generazione del report può essere avviata cliccando il pulsante Cerca. Il pulsante Salva ricerca consente di salvare una specifica configurazione dei filtri, in modo che possa essere riutilizzata rapidamente.

Nell'angolo in alto a destra dell'area filtri sono presenti i seguenti pulsanti, attraverso i quali è possibile (da sinistra a destra):

  • nascondere/mostrare il pannello dei filtri

  • selezionare lo schema di colori utilizzato dai grafici

  • accedere alle impostazioni dei report; questa funzionalità è disponibile soltanto se è stato effettuato l'accesso con l'utenza admin. Per ulteriori informazioni si veda la sezione Impostazioni

  • eseguire il logout

Grafici

L'area dei grafici costituisce quella di maggior interesse per l'utente e costituisce il corpo del report della vista corrente. Ciascun grafico può essere esportato in almeno uno dei seguenti formati: CSV, PNG e PDF. Per motivi di leggibilità, alcuni grafici mostrano soltanto i dati più rilevanti: attraverso il pulsante Mostra dettagli è possibile accedere al set completo dei dati del grafico. Alcuni tipologie di grafico consentono di nascondere uno o più set di dati che si vuole temporaneamente trascurare: per farlo è sufficiente cliccare sul relativo nome nella legenda del grafico.

Impostazioni

Le impostazioni dei report sono accessibili cliccando il pulsante con l'icona di ingranaggio nella barra degli strumenti in alto a destra. Il pulsante è visibile soltanto se è stato effettuato il login con l'utenza admin.

Le impostazioni sono organizzate nelle seguenti sezioni:

  • Generali

  • Destinazioni

  • Costi

  • Ripristina impostazioni

Generali

In questa sezione è possibile configurare le seguenti impostazioni:

  • Inizio/fine orario lavorativo: questa informazione è usata dai grafici che tracciano dati in riferimento alle fasce orarie della giornata

  • Numero massimo di risultati: indica quanti risultati possono essere mostrati da un grafico tabellare. Se questo limite viene raggiunto, appare un'icona di avvertimento di fianco al titolo del grafico

  • Durata chiamate nulle: le chiamate con durata minore o uguale a questo valore sono considerate nulle

  • Valuta: usata per visualizzare il costo delle chiamate

Destinazioni

Le destinazioni sono utilizzate per calcolare i costi delle chiamate. La configurazione predefinita prevede le seguenti destinazioni:

  • National: numerazioni nazionali

  • Mobile: numerazioni cellulari

  • International: numerazioni estere

  • Emergency: numerazioni di emergenza

  • PayNumber: numerazioni a tariffa maggiorata

È possibile aggiungere nuove destinazioni così come rimuovere quelle esistenti.

Espandendo la voce Configura i prefissi di destinazione è possibile configurare la destinazione di una chiamata tramite il prefisso del numero di telefono composto. Siccome ogni prefisso definito può avere lunghezza variabile e sono quindi possibili sovrapposizioni, la destinazione di una numerazione telefonica è stabilita selezionando il prefisso più specifico (ovvero il più lungo). Ad esempio, supponendo di associare il prefisso 0039 alla destinazione National, e il prefisso 00393 alla destinazione Mobile, una chiamata in uscita con numerazione 00393401234567 avrà come destinazione Mobile, poiché il prefisso 00393 è più specifico rispetto al prefisso 0039.

Costi

Dopo aver configurato le destinazioni delle chiamate e i prefissi di destinazione, è possibile configurare i costi delle chiamate. Il costo di una telefonata è determinato dal fascio PBX e dalla destinazione della chiamata. Per configurare un nuovo costo, quindi, è sufficiente specificare il fascio, la destinazione e la relativa tariffa al minuto.

Esempio di configurazione di un nuovo costo

Si supponga di avere attivato su un fascio PBX di nome trunk_1 un contratto telefonico secondo il quale le chiamate verso la Spagna hanno una tariffazione di 0.01 EUR al minuto. Per far sì che il costo di queste chiamate sia calcolato e mostrato nel report, è necessario seguire i seguenti passi:

  • Accedere al report con utenza admin

  • Accedere alle impostazioni

  • Definire una nuova destinazione, denominandola ad esempio Spagna

  • Configurare un nuovo prefisso di destinazione, indicando il prefisso nazionale spagnolo (0034 oppure +34, in funzione di come è stato configurato il centralino) e selezionando Spagna come destinazione

  • Configurare un nuovo costo, selezionando il fascio trunk_1, la destinazione Spagna e indicando 0.01 EUR come costo al minuto

Da questo momento, ogni notte un processo elaborerà i costi delle chiamate effettuate dal fascio trunk_1 verso la Spagna. I costi delle chiamate sono quindi disponibili dal giorno successivo alla configurazione.

Ripristina impostazioni

Avvertimento

Il ripristino delle impostazioni è irreversibile

In questa sezione è presente un pulsante per ripristinare tutte le impostazioni ai loro valori predefiniti. Cliccando il pulsante e confermando la scelta saranno ripristinate tutte le impostazioni contenute nella sezione Generali, tutte le destinazioni, i prefissi di destinazione e saranno eliminate tutte le configurazioni dei costi.